logo sito
logo programma 2008

L'andamento demografico della montagna europea e delle Alpi in particolare è di enorme crescita; una crescita antropica che si sviluppa enormemente nei fondovalle ma che porta all'inevitabile spopolamento di altrettanto ampie parti di territorio montano.

Questo "sviluppo" a "macchia di leopardo" ha un effetto molto evidente nelle trasformazioni del paesaggio antropizzato: ampie valli sempre più edificate e simili alle città di pianura, e vaste zone dove il tradizionale paesaggio lascia spazio all'abbandono portando alla perdita di qualsiasi segno della cultura alpina dei secoli passati.

Se questo sia effetto o causa delle trasformazioni sociali in atto sulle popolazioni alpine è difficile da chiarirsi, quello che appare evidente è che la cultura globalizzante e omogeneizzante della pianura sta distruggendo, forse per sempre, quel serbatoio di varietà culturale rappresentato dalle popolazioni alpine.

La varietà delle culture e delle lingue ad esse correlate sono espressione dell'adattamento dell'uomo alle diverse condizioni ambientali e quindi espressione dell'evoluzione della specie umana.

L'uomo, unica specie capace di trasformare e adattare l'ambiente che lo circonda a proprio uso e consumo, non ha più necessità di proporre diverse risposte culturali anzi le riduce affrontando un'unica e sola strada per il proprio futuro, seguendo un'unica direzione senza lasciarsi aperte alternative, un'unica direzione che chiama "sviluppo".

Ora, questo "sviluppo" comincia a far intravedere i propri limiti, non è compatibile con l'ambiente che l'uomo con tanto affanno si ostina a modificare.

Altra strada non è data… purché l'uomo non si ricordi di quelle porte chiuse, e con orgoglio, con l'orgoglio della propria identità culturale passata, non cerchi di ritrovare la chiave che ne riapra le serrature.

Per riprendere il cammino sulla strada dell'evoluzione.

logo CAI
logo TAM
logo ARCAM
logo GIOVANE MONTAGNE

per le iscrizioni puoi chiamare il 348 1800969 (ore serali)

o inviare una mail a: iscrizioni@viverelambiente.it

per ISCRIVERSI ALLA MAILING LIST e per qualsiasi informazione invia una mail a: info@viverelambiente.it

webmaster: Matilde CONSALES & Marco ZAMPIVA